RIUNIONE PUBBLICA ONLINE

Lunedì 28 novembre 2022 alle ore 19.30

Published by: RivoluzioneInternazionale
20 Novembre, 2022 - 20:30

Questa riunione sarà a tema aperto. Non ci sarà quindi una presentazione della CCI su di un tema specifico, ma la discussione si svilupperà a partire dalle questioni e riflessioni che i partecipanti vorranno sottoporre al dibattito.

L'economia mondiale nel vortice della decomposizione del capitalismo

Published by: RivoluzioneInternazionale
10 Novembre, 2022 - 20:24

Il capitalismo è sempre più soffocato da un insieme di contraddizioni che interagiscono e si rafforzano a vicenda, minacciando la società con convulsioni di una frequenza e di una portata finora sconosciute. Di fronte a queste calamità, la borghesia ha sempre avuto come principale preoccupazione il rigetto, screditandola, di ogni spiegazione che mettesse in discussione la responsabilità del sistema. Il suo scopo è nascondere alla classe operaia la causa delle guerre, del disordine globale, dei cambiamenti climatici, delle pandemie, della crisi economica mondiale...

Di fronte all'accelerazione della barbarie capitalista, una sola risposta: la lotta di classe!

Published by: RivoluzioneInternazionale
1 Novembre, 2022 - 19:09

Da tre anni assistiamo contemporaneamente all’aggravarsi delle varie crisi e catastrofi che stanno accelerando lo sfacelo della società capitalista: guerra, crisi economica, crisi ecologica, pandemia... Si intravede più seriamente e concretamente che mai la minaccia dell'annientamento della specie umana.

Il significato de “l’estate del malcontento” in Gran Bretagna

Il ritorno della combattività del proletariato mondiale

Published by: RivoluzioneInternazionale
31 Ottobre, 2022 - 17:37

Alcuni eventi hanno un significato che non si limita a livello locale o immediato, ma sono di portata internazionale. Per il numero di settori interessati, la combattività dei lavoratori coinvolti nella lotta e l'ampio sostegno all'azione tra i lavoratori, l'ondata di scioperi che si è diffusa in Gran Bretagna quest'estate è un evento di innegabile importanza a livello nazionale. Ma dobbiamo anche capire che il significato storico di queste lotte va ben oltre la loro dimensione locale o che sia un singolo evento.

Conflitti imperialisti

L'imperialismo americano, un fattore primario del caos capitalista

Published by: RivoluzioneInternazionale
30 Ottobre, 2022 - 21:33

Mentre le truppe russe si precipitavano in Ucraina, il presidente Biden, nel suo discorso del 24 febbraio, ha affermato che “Putin ha commesso un attacco i principi stessi che proteggono la pace mondiale”. Il mondo si troverebbe così di fronte alla fatalità di una nuova tragedia di guerra a causa della follia di un solo uomo. Questa propaganda, che presenta l’Ucraina e gli “occidentali” come vittime che lavorano solo per la “pace” di fronte alla barbarie dell’unico orco in Russia, è una menzogna.

Volantino internazionale

Un’estate di rabbia in Gran Bretagna: la classe dominante chiede altri sacrifici, la risposta della classe operaia è la lotta!

Published by: RivoluzioneInternazionale
3 Settembre, 2022 - 21:33

“Quando è troppo è troppo”. Questo grido è risuonato da uno sciopero all'altro nelle ultime settimane nel Regno Unito. Questo movimento di massa, soprannominato “L'estate del malcontento”, in riferimento a “L’inverno del malcontento” del 1979, ha coinvolto ogni giorno i lavoratori di un numero sempre maggiore di settori: le ferrovie, la metropolitana di Londra, la British Telecom, le Poste, i portuali di Felixstowe (un porto chiave nel sud-est della Gran Bretagna), i lavoratori della nettezza urbana e gli autisti di autobus in varie parti del Paese, i lavoratori di Amazon, ecc.

Volantino sulle lotte in Francia

Scioperi nelle raffinerie francesi e altrove... La solidarietà nella lotta è la forza della nostra classe!

Published by: RivoluzioneInternazionale
28 Ottobre, 2022 - 00:11

Dal 27 settembre, sempre più lavoratori dei gruppi petroliferi TotalEnergies ed Esso-ExxonMobil sono in lotta. Mentre andiamo in stampa, sette raffinerie su otto sono bloccate. La loro richiesta principale è chiara: per far fronte all'impennata dei prezzi, chiedono un aumento di stipendio del 10%.

Internazionalisti e la guerra in Ucraina

Sulla storia dei gruppi “No War but the Class War”

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Settembre, 2022 - 20:08

In risposta alla guerra assassina in Ucraina, la CCI ha ripetutamente sottolineato la necessità di una risposta comune da parte dell'espressione più coerente dell'internazionalismo proletario - la Sinistra comunista - al fine di creare un chiaro polo di riferimento per tutti coloro che cercano di opporsi alla guerra imperialista su basi di classe.

Corrispondenza sulla Dichiarazione congiunta dei gruppi della Sinistra comunista sulla guerra in Ucraina

Published by: RivoluzioneInternazionale
18 Settembre, 2022 - 20:43

Introduzione della CCI

Pubblichiamo qui di seguito uno scambio di lettere principalmente tra gruppi della Sinistra comunista, dalla proposta iniziale alla stesura, alla finalizzazione e alla pubblicazione della Dichiarazione congiunta.

Attualizzazione del testo di orientamento del 1990

Militarismo e decomposizione (maggio 2022)

Published by: RivoluzioneInternazionale
2 Settembre, 2022 - 19:58

La CCI ha adottato le tesi su “La decomposizione, fase ultima della decadenza del capitalismo” (Rivista Internazionale n. 14), nel maggio del 1990, qualche mese dopo il crollo del blocco dell’est che avrebbe preceduto la disgregazione dell’Unione Sovietica.

Solidarietà con gli internazionalisti in Russia

“Anarchici” che dimenticano i principi. Dichiarazione del KRAS-IWA

Published by: RivoluzioneInternazionale
23 Agosto, 2022 - 19:35

Introduzione della CCI

Dibattito sulla guerra in Ucraina

La guerra è il proseguimento della concorrenza attraverso la forza?

Published by: RivoluzioneInternazionale
5 Luglio, 2022 - 20:26

Contributo di un compagno: Alcune posizioni fondamentali dell'internazionalismo proletario

Gli internazionalisti e la guerra in Ucraina

Un bilancio degli incontri pubblici sulla Dichiarazione congiunta dei gruppi della Sinistra Comunista sulla guerra in Ucraina

Published by: RivoluzioneInternazionale
15 Giugno, 2022 - 20:58

A seguito della pubblicazione della Dichiarazione congiunta dei gruppi della Sinistra Comunista Internazionale sulla guerra in Ucraina Dichiarazione congiunta dei gruppi della Sinistra Comunista (Corrente Comunista Internazionale, Internationalist Voice e Istituto Onorato Damen)[1], sono stati organizzati da questi gruppi due incontri pubblici online, uno in italiano e uno in inglese, pe

Testi relativi alla Riunione pubblica del 4 maggio scorso “La guerra imperialista in Ucraina e i compiti dei rivoluzionari”

Introduzione alla discussione per la riunione pubblica

Published by: RivoluzioneInternazionale
23 Maggio, 2022 - 15:23

In continuità con la Dichiarazione congiunta dei gruppi della Sinistra Comunista Internazionale sulla guerra in Ucraina, il 4 maggio scorso si è tenuta in Italia una riunione pubblica on line organizzata dalla CCI e dall’Istituto O. Damen (IOD) dal titolo “La guerra imperialista in Ucraina e i compiti dei rivoluzionari”.

Prese di posizione di nostri simpatizzanti sulla riunione pubblica

Published by: RivoluzioneInternazionale
23 Maggio, 2022 - 15:02

Carissimi compagni, abbiamo partecipato con molto entusiasmo alla Riunione Pubblica online del 4 maggio 2022 su: “La guerra imperialista in Ucraina e i compiti dei rivoluzionari” 

RIUNIONI PUBBLICHE

LA GUERRA IMPERIALISTA IN UCRAINA E I COMPITI DEI RIVOLUZIONARI

Published by: RivoluzioneInternazionale
22 Aprile, 2022 - 19:59

                         

                                                                                  

Conflitto imperialista in Ucraina

Stati Uniti, Russia, Unione Europea, Ucraina... Tutti gli Stati sono responsabili della guerra

Published by: RivoluzioneInternazionale
29 Aprile, 2022 - 20:16

La società borghese, marcia fino all’osso, malata di se stessa, sta ancora una volta vomitando il suo turpe torrente di ferro e fuoco. Ogni giorno la carneficina ucraina diffonde la sua processione di bombardamenti massicci, imboscate, assedi e colonne di rifugiati che fuggono a milioni dal fuoco continuo dei belligeranti.

CONFLITTO IMPERIALISTA IN UCRAINA

IL CAPITALISMO È GUERRA, GUERRA AL CAPITALISMO!

Published by: RivoluzioneInternazionale
28 Febbraio, 2022 - 01:03

VOLANTINO INTERNAZIONALE

Il dramma dei rifugiati

Migranti bloccati al confine bielorusso: su entrambi i lati dei confini il cinismo della borghesia non ha limiti!

Published by: RivoluzioneInternazionale
29 Dicembre, 2021 - 19:36

 

 

 

 

 

Lotte negli Stati Uniti, in Iran, in Italia, in Corea... Né la pandemia né la crisi economica hanno spezzato lo spirito combattivo del proletariato!

Published by: RivoluzioneInternazionale
7 Dicembre, 2021 - 17:54

Oggi, una serie di scioperi negli Stati Uniti, sta scuotendo ampie parti del paese. Questo movimento chiamato "striketober" (contrazione di "strike" e "october") mobilita migliaia di salariati che denunciano le condizioni di lavoro insopportabili, la fatica fisica e psicologica, l'aumento scandaloso dei profitti dei proprietari di gruppi industriali come Kellog's, John Deere, PepsiCo o del settore sanitario e delle cliniche private, come a New York, per esempio.

Perdita di controllo e tentativo di recupero da parte della borghesia sulla situazione politica italiana

Published by: RivoluzioneInternazionale
16 Ottobre, 2021 - 19:08

1. Le difficoltà della borghesia italiana di fronte alla pandemia e alla decomposizione

Manifestazioni contro il green pass e assalto alla CGIL a Roma. La difesa della democrazia è un virus mortale per il proletariato

Published by: RivoluzioneInternazionale
16 Ottobre, 2021 - 18:47

Dopo la Francia, anche l’Italia manifesta contro il green-pass. Queste manifestazioni sono il prodotto di oltre un anno di sofferenze e di privazioni patite dalla popolazione e cristallizzano assieme, attorno a rivendicazioni multiformi, la sfiducia nello Stato e per larghi versi nei confronti della scienza, con gli appelli alla difesa delle “libertà individuali”.

La superpotenza del periodo di decadenza capitalista è diventata ora l’epicentro della decomposizione sociale. I parte

Published by: RivoluzioneInternazionale
1 Ottobre, 2021 - 23:58

L’eruzione del populismo nel paese più potente del mondo, che è stato coronato dal trionfo di Donald Trump nel 2016, ha portato a quattro anni di decisioni contraddittorie ed erratiche, a denigrare le istituzioni e gli accordi internazionali, intensificando il caos globale e portando all’indebolimento e al discredito del potere americano e accelerando ulteriormente il suo declino storico. La situazione sta diventando più grave e le divisioni interne nella vita sociale americana stanno apparendo apertamente.

Riunione Pubblica della CCI per Internet. Sabato 18 dicembre

L'aggravarsi della decomposizione della società borghese. I suoi pericoli per l'umanità e la responsabilità del proletariato

Published by: RivoluzioneInternazionale
5 Dicembre, 2021 - 19:08

Negli ultimi tempi, siamo stati colpiti da una serie di eventi catastrofici che rendono la vita sempre più insopportabile per una gran parte dell'umanità e alcuni dei quali arrivano a causare la morte di milioni di esseri umani.

L'intervento delle truppe americane in Afghanistan e il loro precipitoso ritiro hanno lasciato il paese nel caos. Un caos che fa sprofondare la maggior parte della popolazione nella miseria e nella disperazione assoluta.

Rapporto dell’IPCC sulla crisi climatica

La necessità di una transizione... al comunismo

Published by: RivoluzioneInternazionale
12 Novembre, 2021 - 00:45

Vent'anni fa, nel 2001, il rapporto del Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC) metteva in evidenza un documento del Global Scenario Group (GSG), convocato dallo Stockholm Environment Institute, che delineava tre possibili scenari per il futuro dell'umanità derivanti dalla crisi climatica:

Corrispondenza

Una riflessione a proposito di un’intervista ad un’operaia della GKN

Published by: RivoluzioneInternazionale
18 Ottobre, 2021 - 23:17

Qui di seguito pubblichiamo una lettera ricevuta da un nostro simpatizzante a proposito di una intervista trasmessa per televisione di un’operaia della GKN, l’azienda di Campi Bisenzio, Firenze, appartenente ad una multinazionale britannica che si occupa principalmente della realizzazione di componenti destinate alle industrie del settore automobilistico.

Conflitti imperialisti

Esacerbazione delle tensioni tra le grandi potenze e instabilità delle alleanze

Published by: RivoluzioneInternazionale
25 Settembre, 2021 - 21:34

Mentre la crisi del Covid-19 persiste da quasi due anni con il suo pesante impatto sanitario, sociale, politico ed economico sulla maggior parte degli Stati del mondo, questi non hanno in alcun modo moderato i loro appetiti imperialisti. L’aumento delle tensioni è stato particolarmente marcato negli ultimi mesi da una chiara esacerbazione dell’opposizione tra gli Stati Uniti e la Cina, evidenziata più recentemente dal cosiddetto accordo “Aukus” tra gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e l’Australia, ed esplicitamente rivolto contro la Cina.

Lavori del 24° Congresso Internazionale della CCI

Rapporto sulla lotta di classe internazionale

Published by: RivoluzioneInternazionale
23 Settembre, 2021 - 20:05

Continuiamo la pubblicazione dei principali rapporti sulla situazione mondiale adottati dal 24° Congresso della CCI. Questo rapporto esamina alcune delle questioni principali a cui è confrontata la lotta di classe internazionale nella fase di decomposizione del capitalismo: il problema della politicizzazione dei movimenti di classe, i pericoli connessi all’interclassismo, la maturazione della coscienza e il significato delle sconfitte in questo periodo.

Parte 1: Costruire sulla base del lavoro del nostro 23° Congresso

Rapporto su pandemia e sviluppo della decomposizione

Published by: RivoluzioneInternazionale
20 Agosto, 2021 - 11:39

In un certo senso, “la Sinistra comunista si trova oggi in una situazione simile a quella di Bilan degli anni ‘30, nel senso che è costretta a comprendere una nuova situazione storica senza precedenti” (Résolution sur la situation internationale, 13° Congresso della CCI, Revue internationale n. 97, 1999).

Afghanistan

Dietro il declino dell'imperialismo USA, il declino del capitalismo mondiale

Published by: RivoluzioneInternazionale
27 Agosto, 2021 - 08:57

La frettolosa ritirata delle forze statunitensi e di altre forze occidentali dall'Afghanistan è una chiara manifestazione dell'incapacità del capitalismo di offrire qualcosa di diverso dalla crescente barbarie. L'estate del 2021 ha già visto un'accelerazione di eventi interconnessi che dimostrano che il pianeta è già in fiamme: lo scoppio di ondate di calore e di incendi incontrollabili dalla costa occidentale degli Stati Uniti alla Siberia, inondazioni, le continue devastazioni della pandemia Covid-19 e la tempesta economica che ha causato.

RIUNIONE PUBBLICA ONLINE

Presentazione per la riunione pubblica della CCI del 28 settembre: Dopo sei mesi di guerra barbara in Ucraina, gli scioperi dei lavoratori in Gran Bretagna sono l'inizio di una risposta

Published by: RivoluzioneInternazionale
24 Settembre, 2022 - 15:22

Per iniziare questa presentazione, vorremmo innanzitutto ripercorrere le cause di questa guerra, che abbiamo già sviluppato nei nostri precedenti incontri pubblici e nella nostra stampa:

- gli Stati Uniti vogliono mantenere e rilanciare il loro ruolo di potenza leader nel mondo;

- per questo hanno ingannato la Russia per farle invadere l'Ucraina, dicendo che in caso di invasione non sarebbero intervenuti;

-dopo l'invasione, hanno scatenato una campagna di sostegno all'Ucraina, costringendo i Paesi europei a schierarsi dietro di loro;

Invito alla riunione pubblica: Dopo sei mesi di guerra barbara in Ucraina, gli scioperi dei lavoratori in Gran Bretagna sono l'inizio di una risposta

Published by: RivoluzioneInternazionale
19 Settembre, 2022 - 12:46

Il capitalismo continua la sua barbarie militarista in Ucraina con migliaia di morti e distruzioni irreversibili, che si aggiungono al pericolo nucleare, sia per "incidenti" nelle numerose centrali sul territorio ucraino, sia per il dispiegamento di armi nucleari tattiche. Una guerra che a sua volta intensifica le tensioni e gli scontri imperialisti tra gli Stati centrali del capitalismo.

Conflitto imperialista in Ucraina

Dichiarazione congiunta dei gruppi della Sinistra Comunista Internazionale sulla guerra in Ucraina

Published by: RivoluzioneInternazionale
6 Aprile, 2022 - 14:15

Le organizzazioni della sinistra comunista devono difendere in modo unitario il loro patrimonio comune di adesione ai principi dell'internazionalismo proletario soprattutto in un momento di grande pericolo per la classe operaia mondiale. Il ritorno della carneficina imperialista in Europa nella guerra in Ucraina è un tale momento.

Cinque mesi di “operazione speciale”

Gli scontri imperialisti in Ucraina intensificano il caos e la barbarie della guerra

Published by: RivoluzioneInternazionale
24 Agosto, 2022 - 00:28

Mentre la Russia scarica continuamente bombe a tappeto sulle città ucraine, al termine della riunione del G7, tenutasi nella bucolica cornice delle Alpi bavaresi il 28 giugno, i rappresentanti delle grandi potenze “democratiche” hanno ripetuto in coro: “La Russia non può e non deve vincere!” (Macron), falsamente indignati dall'orrore degli scontri, dalle decine di migliaia di morti e milioni di rifugiati, dalla distruzione sistematica di intere città, da

Vertice della NATO a Madrid: un vertice di guerra per la guerra

Published by: RivoluzioneInternazionale
27 Luglio, 2022 - 21:30

L’Europa si militarizza e annuncia il più grande dispiegamento di truppe dalla guerra fredda”, “La guerra della Russia contro l’Ucraina ha rotto la pace e ha seriamente alterato il nostro sistema di sicurezza”, sono questi i minacciosi titoli del vertice di Madrid. La Russia, ma anche la Cina, sono apertamente designati come “nemici della democrazia”. Il vertice di Madrid è stato un esercizio chiaramente bellicista. E le parole sono accompagnate dalle decisioni.

Ukraina: Militarismo e decomposizione

Published by: RivoluzioneInternazionale
26 Febbraio, 2022 - 23:37

La guerra imperialista torna a colpire l’Europa. I combattimenti infuriano in Ucraina. Questo conflitto su larga scala, che coinvolge una delle più importanti potenze imperialiste del pianeta, ci ricorda in maniera drammatica la vera natura del capitalismo: un sistema le cui contraddizioni portano inevitabilmente a scontri militari e al massacro di popolazioni. Naturalmente, tutti i belligeranti invitano i proletari a schierarsi con un campo imperialista in nome della “democrazia”, della “pace” o della “patria”.

Perché la CCI difende la validità del concetto di decomposizione del capitalismo?

Published by: RivoluzioneInternazionale
20 Febbraio, 2022 - 19:42

Durante il nostro ultimo incontro pubblico online (in lingua francese) del novembre 2021 che ha affrontato “l'aggravarsi della decomposizione del capitalismo, i suoi pericoli per l'umanità e la responsabilità del proletariato”, diversi partecipanti hanno messo in dubbio la validità del concetto di decomposizione del capitalismo, sviluppato e difeso dalla CCI. Con questo articolo desideriamo continuare il dibattito fornendo nuove risposte alle obiezioni espresse durante questo incontro.

RIUNIONI PUBBLICHE

La guerra e la capacità di reazione del proletariato nella situazione attuale

Published by: RivoluzioneInternazionale
22 Giugno, 2022 - 15:27

La guerra in Ucraina, che manifesta e acuisce la diffusione del caos alle porte dell’Europa, è un passo importante nell’accelerazione della barbarie verso cui ci sta portando il sistema capitalista.

Riunioni Pubbliche della CCI sulla guerra in Ucraina

Chi può fermare le guerre e la barbarie del capitalismo?

Published by: RivoluzioneInternazionale
1 Maggio, 2022 - 13:08

Stiamo vivendo la più intensa campagna di propaganda di guerra dalla Seconda Guerra mondiale ad oggi, non solo in Russia e Ucraina, ma in tutto il mondo. È dunque essenziale che tutti coloro che cercano di difendere l’internazionalismo proletario di fronte ai tamburi di guerra colgano ogni occasione di riunirsi per discutere e chiarire, per sostenere e solidarizzare, e per definire meglio il metodo dei rivoluzionari contro la campagna militarista della borghesia.

I rivoluzionari e la guerra

Conferenza di Zimmerwald Un riferimento indispensabile per la difesa dell’internazionalismo

Published by: RivoluzioneInternazionale
1 Maggio, 2022 - 16:33

La lotta contro la guerra può essere intrapresa dalla classe operaia solo attraverso la lotta sul proprio terreno di classe e la sua unificazione internazionale. Le organizzazioni rivoluzionarie non possono aspettare una mobilitazione di massa della classe operaia contro la guerra: devono agire come una determinata punta di lancia nella difesa dell’'internazionalismo e sottolineare la necessità del rovesciamento del sistema. Questo richiede che la classe operaia e le sue organizzazioni rivoluzionarie si riapproprino delle lezioni e dell’impostazione delle lotte precedenti contro la guerra.

Campagne ideologiche

Il trotskismo, grande sostenitore dell’imperialismo, reclutatore di carne da cannone

Published by: RivoluzioneInternazionale
1 Maggio, 2022 - 13:56

Dopo il suo passaggio nel campo della borghesia, il trotskismo non ha mai perso un’occasione per attaccare la coscienza della classe operaia spingendo i proletari a prendere la difesa di un campo imperialista contro un altro nei vari conflitti che si sono succeduti dalla Seconda Guerra Mondiale ad oggi. Il loro posizionamento di fronte al caos guerriero che devasta l’Ucraina lo conferma ancora una volta.

La propaganda “umanitaria” al servizio della guerra

Published by: RivoluzioneInternazionale
30 Aprile, 2022 - 20:52

Di fronte alla barbarie della guerra, la borghesia ha sempre cercato di nascondere la sua responsabilità omicida e quella del suo sistema dietro ciniche bugie. La guerra in Ucraina non è sfuggita al torrente di propaganda e alla turpe strumentalizzazione della sofferenza che genera. Non passa giorno senza che l’esodo di massa e l’angoscia delle famiglie ucraine in fuga dai bombardamenti siano mostrati su tutti i canali televisivi e sulle prime pagine di tutti i giornali, che di solito sono così discreti sulle disgrazie che il capitalismo infligge all’umanità.

CONFLITTO IMPERIALISTA IN UCRAINA

Editoriale: Di fronte alla guerra imperialista, opponiamo la lotta di classe!

Published by: RivoluzioneInternazionale
16 Aprile, 2022 - 20:07

È bastata una notte perché il tuono delle armi e l'urlo delle bombe risuonassero di nuovo in Ucraina, alle porte della culla storica del capitalismo in decomposizione. Nel giro di poche settimane, questa guerra di una portata e brutalità senza precedenti, ha devastato intere città, gettato milioni di donne, bambini e vecchi per le strade ghiacciate d’inverno, sacrificato innumerevoli vite umane sull’altare della Patria. Kharkiv, Sumy o Irpin sono ora campi di rovine.

Di fronte alla guerra come di fronte alla crisi, la classe operaia non deve accettare alcun sacrificio

Published by: RivoluzioneInternazionale
19 Aprile, 2022 - 17:38

Lo scatenarsi della barbarie guerriera in Ucraina minaccia sempre di più il mondo intero con "danni" collaterali, tra cui in particolare una maggiore miseria nel mondo, un peggioramento considerevole degli attacchi economici contro la classe operaia: intensificazione dello sfruttamento, aumento della disoccupazione, inflazione.

Una dichiarazione internazionalista dall'interno della Russia

Published by: RivoluzioneInternazionale
21 Marzo, 2022 - 13:40

Introduzione della CCI

La classe dominante chiede sacrifici sull'altare della guerra!

Published by: RivoluzioneInternazionale
3 Marzo, 2022 - 23:17

Continuiamo ad analizzare e a denunciare il sanguinoso conflitto in Ucraina, e le menzogne della borghesia volte a mobilitare la classe operaia a sostegno della guerra.

Riunioni Pubbliche della CCI

Contro la guerra imperialista in Ucraina

Published by: RivoluzioneInternazionale
28 Febbraio, 2022 - 18:12

Di fronte ai gravi sviluppi della guerra imperialista in Ucraina, la CCI ha risposto con un volantino internazionale, IL CAPITALISMO È GUERRA, GUERRA AL CAPITALISMO!, denunciando la barbarie del conflitto e le bugie ipocrite della classe dominante in entrambi i campi, e insistendo sul fatto che lo sviluppo della lotta di classe in tutti i paesi è l’unica via d’uscita dall’incubo di questo sistema in putrefazione.

Tensioni imperialiste

Ucraina: acutizzazione delle tensioni guerriere nell’Est Europa

Published by: RivoluzioneInternazionale
19 Febbraio, 2022 - 23:42

Dimostrazione di forza dell’esercito russo con “manovre” di grande portata lungo le frontiere ucraine da gennaio, annunci quasi giornalieri da parte degli Stati Uniti di una imminente invasione russa, invio di truppe della NATO nei paesi baltici e in Romania, intenso balletto diplomatico “per salvare la pace”, campagna mediatica russa per denunciare l’isteria occidentale e annuncio di un ritiro delle truppe, immediatamente smentita da Stati Uniti e NATO, scontri fra esercito ucraino e separatisti nel Donbass: in questo macabro sabba guerriero tra borghesie imperialiste le intenzioni sono di

Crisi Russia-Ucraina: la guerra è lo stile di vita del capitalismo

Published by: RivoluzioneInternazionale
27 Gennaio, 2022 - 18:56

Putin giustifica il rafforzamento militare al confine con l’Ucraina denunciando le intenzioni “aggressive” della NATO e delle potenze occidentali. I portavoce politici e mediatici delle “democrazie” occidentali invitano a rimanere fermi contro le minacce “aggressive” della Russia alla sovranità dell’Ucraina, indicando l’intervento delle forze speciali russe per “ripristinare l’ordine” in Kazakistan come ulteriore prova delle ambizioni di Putin di “costruire (o ricostruire) l’impero”.

Rapporto sulle tensioni imperialiste (novembre 2021)

Published by: RivoluzioneInternazionale
25 Gennaio, 2022 - 22:44

Questo rapporto si iscrive nel quadro della risoluzione sulla situazione internazionale del 24° Congresso Internazionale della CCI[1] e in particolare sui seguenti punti:

Volantino Internazionale

Contro gli attacchi della borghesia, abbiamo bisogno di una lotta unita e di massa!

Published by: RivoluzioneInternazionale
29 Gennaio, 2022 - 21:36

Stiamo distribuendo questo volantino in tutti i paesi dove sono presenti le nostre forze militanti.  Chiediamo a tutti i lettori di scaricare il pdf allegato e diffonderlo a loro volta come meglio possono. Vi invitiamo anche a scrivere al nostro indirizzo [email protected] per farci conoscere commenti e riflessioni che questo volantino ha suscitato.

Pandemia Covid19

La crisi Covid dimostra l'impasse del capitalismo

Published by: RivoluzioneInternazionale
23 Gennaio, 2022 - 22:02

Nella scorsa estate la borghesia ha organizzato una vasta campagna di propaganda sul tema: "non dobbiamo più preoccuparci, abbiamo i vaccini". Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha quindi dichiarato di non essere preoccupato che la variante Delta potesse causare un nuovo grande focolaio di Covid-19 a livello nazionale (2 luglio 2021). Il direttore esecutivo dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), Mike Ryan, ha affermato che la fase peggiore della crisi del Covid era passata (12 luglio 2021).

Lavori del 24° Congresso Internazionale della CCI

Risoluzione sulla situazione internazionale (2021)

Published by: RivoluzioneInternazionale
12 Novembre, 2021 - 00:13

Questa risoluzione affronta tutti i maggiori elementi della situazione mondiale: l’accelerazione della decomposizione, l’acuirsi delle rivalità imperialiste, una crisi economica senza precedenti, e le prospettive della lotta di classe.

Rapporto sulla crisi economica del 24° Congresso della CCI

Published by: RivoluzioneInternazionale
30 Novembre, 2021 - 18:38

Il presente rapporto fa seguito al rapporto adottato dal 24° Congresso della nostra sezione in Francia[1], in cui vengono adeguatamente trattati diversi aspetti, tra cui le misure adottate in campo economico di fronte alla pandemia; la violenta incursione della decomposizione sul terreno economico e l'attacco alle condizioni di vita dei lavoratori che sta diventando un vero incubo.

Manifestazioni per il clima

Nuove "marce per il clima": Il capitalismo sta distruggendo il pianeta!

Published by: RivoluzioneInternazionale
5 Ottobre, 2021 - 19:03

Da diversi mesi i disastri climatici si stanno verificando a un ritmo frenetico in tutto il mondo: siccità, enormi incendi, piogge torrenziali, smottamenti, inondazioni... Mentre le vittime della crisi ambientale si contano a milioni ogni anno e anche gli Stati più potenti si dimostrano sempre più incapaci di affrontare i disastri, l'ultimo rapporto dell'IPCC (gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico) ha confermato che il cambiamento climatico raggiungerà proporzioni incontrollabili nel prossimo decennio.