Manifestazioni pro-palestinesi nel mondo

Scegliere un campo contro un altro, è scegliere sempre la barbarie capitalista!

Published by: RivoluzioneInternazionale
4 Giugno, 2024 - 19:14

La spaventosa offensiva israeliana sulla Striscia di Gaza ha mietuto decine di migliaia di vittime in un furioso profluvio di barbarie in pochi mesi. Civili innocenti, bambini e anziani muoiono a migliaia, schiacciati dalle bombe o colpiti a freddo dai soldati israeliani. All’orrore dei proiettili bisogna aggiungere anche le vittime della fame, della sete, delle malattie, dei traumi... La Striscia di Gaza è una fossa comune a cielo aperto, un’enorme rovina che simboleggia tutto ciò che il Capitalismo ha da offrire all’Umanità. Quello che sta accadendo a Gaza è una mostruosità!

La barbarie capitalista è scatenata! Una sola uscita: la lotta di classe!

Published by: RivoluzioneInternazionale
4 Giugno, 2024 - 18:59

Il sanguinoso attentato al municipio di Mosca del 22 marzo, il freddo cinismo di Putin in Ucraina, l'estremismo criminale del governo Netanyahu che massacra in massa e affama i civili ... tutto ciò conferma che il sistema capitalista è in fallimento, che la società borghese è effettivamente risucchiata in un vortice di distruzione e caos generalizzato. E questo processo non può che accelerare, come ci anticipa la spaventosa disintegrazione del Medio Oriente, dove il rischio di uno scontro catastrofico diretto tra due potenze regionali, Israele e Iran, è immenso.

Riunione pubblica a Madrid: Il prezioso contributo di “Bilan” alla lotta per il partito mondiale del proletariato

Published by: RivoluzioneInternazionale
7 Maggio, 2024 - 09:45

Il 27 gennaio, la CCI ha tenuto una Riunione pubblica a Madrid, in presenza e online, sul contributo di Bilan alla lotta per il partito mondiale del proletariato. Non si è trattato di un appello ad una vuota discussione, perché abbiamo potuto constatare che nell'ambiente politico c'è un interesse per Bilan già precedentemente espresso per due volte a Madrid.

Perché organizziamo una riunione pubblica su “Bilan”?

Guerra in Medio Oriente: Il quadro teorico obsoleto dei gruppi bordighisti

Published by: RivoluzioneInternazionale
24 Aprile, 2024 - 10:54

La violenza organizzata che scuote il Medio Oriente ha suscitato profonda indignazione in tutto il mondo. In primo luogo a causa dell’attacco terroristico di Hamas del 7 ottobre, che ha provocato 1.200 morti e 2.700 feriti tra i cittadini israeliani e, in secondo luogo, a causa dell’incessante e massiccio massacro della popolazione residente nella Striscia di Gaza, perpetrato dalle Forze di Difesa Israeliane (IDF).

Dopo “la rottura” della lotta di classe, nasce la necessità di politicizzare le lotte

Published by: RivoluzioneInternazionale
16 Aprile, 2024 - 15:51
  • “Il Regno Unito è scosso da un movimento di sciopero storico” (Le Parisien, agosto 2022)
  • “Riforma delle pensioni in Francia: mobilitazione storica” (Midi libre, gennaio 2023)
  • “Sciopero storico dei trasporti tedeschi per salari migliori” (Euronews, marzo 2023)
  • “Canada: uno sciopero storico dei dipendenti pubblici per un aumento salariale” (France 24 aprile 2023)
  • “Stati Uniti: sciopero storico nel settore automobilistico” (France Info, settembre 2023)

Le atrocità della guerra usate per giustificare... nuove atrocità

Published by: RivoluzioneInternazionale
11 Gennaio, 2024 - 21:19

"La guerra è un omicidio metodico, organizzato, gigantesco. Tuttavia, per ottenere un omicidio sistematico in uomini normalmente costituiti, è necessario prima produrre un'intossicazione appropriata. Questo è sempre stato il metodo abituale dei belligeranti. La bestialità dei pensieri e dei sentimenti deve corrispondere alla bestialità della pratica, deve prepararla e accompagnarla."(Rosa Luxemburg, La crisi della socialdemocrazia, 1915).

La classe operaia è sempre in lotta!

Published by: RivoluzioneInternazionale
7 Maggio, 2024 - 09:51

I governi fanno piovere tagli al bilancio e attacchi ai lavoratori, ai disoccupati, alle prestazioni sociali minime, ai pensionati, ecc. I licenziamenti di massa sono in aumento. Sia nel settore pubblico che in quello privato, le risorse mancano ovunque. I servizi pubblici stanno fallendo completamente. Le carenze di medicinali e persino di generi alimentari sono diventate comuni. Milioni di famiglie, anche tra quelle abbastanza "fortunate" da avere un lavoro stabile, non riescono più ad arrivare a fine mese.

La rabbia degli agricoltori: un grido di disperazione sfruttato contro la coscienza operaia!

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Febbraio, 2024 - 12:17

Dall’inizio dell’anno gli agricoltori si sono mobilitati contro il calo dei loro profitti. Partito dalla Germania in seguito alla eliminazione dei sussidi sul diesel agricolo, il movimento interessa ora Francia, Belgio, Paesi Bassi, Italia e sta iniziando a diffondersi in tutta Europa. Gli agricoltori si ribellano contro le tasse e le norme ambientali.

Anche in Quebec, mobilitazioni “storiche”!

Published by: RivoluzioneInternazionale
30 Gennaio, 2024 - 13:25

Basta!” “Quando è troppo è troppo!” Lo stesso sentimento di rivolta, di rabbia e di esasperazione si diffonde fra le file dei proletari, dalla Gran Bretagna agli Stati Uniti, passando per la Francia e i paesi scandinavi.

Gli attacchi alle nostre condizioni di vita e di lavoro, l’atteggiamento brutale, arrogante e cinico dei governi e dei padroni privati ​​non hanno fatto altro che rafforzare la combattività e la determinazione a lottare.

La TCI e l’iniziativa dei comitati No War But the Class War: un bluff opportunista che indebolisce la sinistra comunista

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Ottobre, 2023 - 19:30

La Tendenza Comunista Internazionalista (TCI) ha recentemente pubblicato una dichiarazione sulla propria esperienza con i comitati No War But the Class War (NWBCW), lanciati all’inizio della guerra in Ucraina[1]. Come loro affermano, “Non c'è niente di meglio di una guerra imperialista per rivelare la reale base di classe di uno scenario politico, e l'invasione dell'Ucraina lo ha certamente fatto”, spiegando che gli stalinisti e i trotskisti hanno dimostrato ancora una volta di appartenere al campo del capitale.

In memoria del nostro compagno Miguel

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Dicembre, 2023 - 11:47

Il nostro compagno Miguel è mancato. Nato nel 1944, già dalla sua prima gioventù si ribellò contro questa società di barbarie e sfruttamento che è il capitalismo. Capì la necessità di una nuova società, ma allo stesso tempo quello che succedeva in URSS, presentata come “Patria del socialismo”, gli provocava molti dubbi su questo preteso “comunismo”. All’epoca andavano di moda altre “alternative”. Una era la Jugoslavia di Tito, un paese “non allineato”[1] che si presentava come un socialismo “autogestionario”.

Guerra in Medio Oriente: un ulteriore passo avanti nella barbarie e nel caos globale

Published by: RivoluzioneInternazionale
3 Dicembre, 2023 - 20:56

Il 7 ottobre, sotto una pioggia di razzi, un’orda di islamisti ha seminato il terrore nelle comunità israeliane che circondano la Striscia di Gaza. In nome della “giusta vendetta” contro “i crimini dell'occupazione”, in nome dei “musulmani di tutto il mondo” contro il “regime sionista”, Hamas e i suoi alleati hanno lanciato migliaia di “combattenti” fanatici a commettere le peggiori atrocità su civili indifesi, donne, anziani e perfino bambini.

Bilancio dell'intervento della CCI nelle lotte operaie in tutto il mondo

Published by: RivoluzioneInternazionale
14 Novembre, 2023 - 19:59

A differenza dell’estrema sinistra del capitale e degli elementi esaltati della piccola borghesia che vedono lo spettro della rivoluzione sociale dietro “tutto ciò che si muove”, i rivoluzionari, per realizzare un intervento lucido, devono dotarsi di una bussola, di un metodo che ha insegnato loro il marxismo, attingendo alle esperienze della storia del movimento operaio di quasi due secoli.

Scioperi negli Stati Uniti: conferma del ritorno internazionale del proletariato

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Ottobre, 2023 - 19:53

Dopo più di 30 anni di silenzio quasi completo, i lavoratori in Gran Bretagna sono tornati a lottare dall'estate del 2022 seguiti da quelli di altri paesi dell'Europa occidentale, manifestando così una rottura, un cambiamento nelle dinamiche della classe operaia su scala internazionale. Ciò dimostra che il proletariato non è stato sconfitto come classe storica e che sta ricominciando ad avanzare per lottare contro la miseria che si sviluppa ogni giorno di più, contro le condizioni disumane in cui sopravvivono tutti gli sfruttati del mondo.

Riunione Pubblica della CCI online il 12 settembre 2023

Published by: RivoluzioneInternazionale
21 Agosto, 2023 - 15:18

La Corrente Comunista Internazionale organizza un incontro online martedì 12 settembre dalle ore 17.00

Di fronte alla crisi e all'austerità la classe operaia alza la testa in tutto il mondo!

Published by: RivoluzioneInternazionale
15 Maggio, 2023 - 19:34

Gli scioperi generati da un'immensa rabbia in Gran Bretagna lo scorso giugno, dopo decenni di attacchi subiti e di difficoltà a rispondervi, hanno segnato un netto cambiamento di mentalità nella classe operaia: “Quando è troppo è troppo!”. Le grandi manifestazioni contro la riforma delle pensioni in Francia, il moltiplicarsi di scioperi e manifestazioni in tutto il mondo confermano la realtà di una vera rottura: i proletari si rifiutano di subire nuovi attacchi senza reagire!

La guerra in Ucraina alimenta la barbarie e il caos in tutto il mondo

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Aprile, 2023 - 20:23

Più di un anno di spaventose carneficine: centinaia di migliaia di soldati massacrati da entrambe le parti; più di un anno di bombardamenti ed esecuzioni indiscriminate, con l'uccisione di decine di migliaia di civili; più di un anno di distruzione sistematica che ha trasformato il Paese in un gigantesco campo di rovine, mentre gli sfollati sono milioni; più di un anno di ingenti bilanci affondati in questo massacro da entrambe le parti (la Russia sta ora impegnando circa il 50% del suo bilancio statale nella guerra, mentre l'ipotetica ricostruzione dell'Ucraina in rovina richiederebbe più

Volantino internazionale

Scioperi e manifestazioni negli Stati Uniti, Spagna, Grecia, Francia... Come possiamo sviluppare e unire le nostre lotte?

Published by: RivoluzioneInternazionale
12 Ottobre, 2023 - 09:13

"Dobbiamo dire che quando è troppo è troppo! Non solo noi, ma tutta la classe operaia di questo paese deve dire, a un certo punto, che quando è troppo è troppo! (Littlejohn, responsabile della manutenzione nei settori specializzati dello stabilimento Ford di Buffalo, negli Stati Uniti).

Scioperi e manifestazioni negli Stati Uniti, Spagna, Grecia, Francia... Come possiamo sviluppare e unire le nostre lotte?

Published by: RivoluzioneInternazionale
12 Ottobre, 2023 - 09:13

"Dobbiamo dire che quando è troppo è troppo! Non solo noi, ma tutta la classe operaia di questo paese deve dire, a un certo punto, che quando è troppo è troppo! (Littlejohn, responsabile della manutenzione nei settori specializzati dello stabilimento Ford di Buffalo, negli Stati Uniti).

Come sviluppare un movimento di massa, unito e solidale?

Published by: RivoluzioneInternazionale
24 Gennaio, 2023 - 23:25

Nel Regno Unito da giugno riecheggia di sciopero in sciopero il grido “Quando è troppo è troppo!”

Questo movimento di massa, soprannominato “Estate della rabbia”, è diventato l’autunno della rabbia e poi l’Inverno della rabbia.

Questa ondata di scioperi nel Regno Unito è un simbolo della combattività dei lavoratori che si sta sviluppando in tutto il mondo:

Guerra Israele/Palestina 2023

Appello della Sinistra Comunista

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Ottobre, 2023 - 23:19

Abbasso i massacri, nessun sostegno a nessun campo imperialista!

Nessuna illusione pacifista

Internazionalismo proletario!

L’attuale bagno di sangue imperialista in Medio Oriente è solo l’ultimo di oltre un secolo di guerra quasi permanente che ha caratterizzato il capitalismo mondiale dal 1914.

I massacri di milioni di civili inermi, i genocidi, la riduzione in macerie di città e persino di interi paesi, non hanno portato a nulla se non alla promessa di ulteriori e peggiori atrocità.

RIUNIONE PUBBLICA DELLA CCI

Andiamo verso una terza guerra mondiale?

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Gennaio, 2024 - 15:31

Guerre ai quattro angoli del mondo:

Andiamo verso una terza guerra mondiale?

Dopo due anni di conflitto in Ucraina sullo sfondo della rivalità sino-americana e con il rischio di estensione della guerra in Medio Oriente, cresce il timore di un nuovo conflitto globale. Le condizioni sono mature per un tale conflitto? Stiamo assistendo alla formazione di nuovi blocchi imperialisti? Il proletariato è pronto a lasciarsi trascinare in un conflitto mondiale su vasta scala?

Riunione Pubblica on line

Di fronte all’aggravarsi della decomposizione capitalista, solo la lotta di classe offre una prospettiva all’umanità

Published by: RivoluzioneInternazionale
25 Ottobre, 2023 - 21:17

Dopo la guerra in Ucraina, questo nuovo conflitto in Medio Oriente conferma una volta di più che la guerra gioca un ruolo centrale in quello che abbiamo chiamato “l’effetto vortice”, cioè l’interazione accelerata di tutte le espressioni della decomposizione capitalista, minacciando sempre più la sopravvivenza stessa dell’umanità. Diventa vitale per i rivoluzionari mettere avanti una posizione internazionalista chiara contro tutti gli scontri imperialisti che si propagano attraverso il mondo.

Di fronte all’aggravarsi della decomposizione capitalista, solo la lotta di classe offre una prospettiva all’umanità

Published by: RivoluzioneInternazionale
25 Ottobre, 2023 - 21:17

Dopo la guerra in Ucraina, questo nuovo conflitto in Medio Oriente conferma una volta di più che la guerra gioca un ruolo centrale in quello che abbiamo chiamato “l’effetto vortice”, cioè l’interazione accelerata di tutte le espressioni della decomposizione capitalista, minacciando sempre più la sopravvivenza stessa dell’umanità. Diventa vitale per i rivoluzionari mettere avanti una posizione internazionalista chiara contro tutti gli scontri imperialisti che si propagano attraverso il mondo.

Parassitismo politico

Il parassitismo politico non è un mito e il GISC ne è una pericolosa espressione

Published by: RivoluzioneInternazionale
3 Settembre, 2023 - 21:22

Recentemente, dopo un intervento di nostri militanti a una riunione del comitato NWBCW[1] a Parigi, presieduta fianco a fianco da un membro del GISC e da un membro della TCI, il GISC ha affermato che questo nostro intervento dimostrerebbe che non crediamo a una sola parola della nostra analisi sul "parassitismo" del GISC[2].

3° Manifesto della CCI

Il capitalismo porta alla distruzione dell’umanità... Solo la rivoluzione proletaria mondiale può porvi fine

Published by: RivoluzioneInternazionale
13 Gennaio, 2023 - 23:53

130 anni fa, mentre si intensificavano le tensioni tra le potenze capitalistiche in Europa, Friedrich Engels pose il dilemma dell’umanità: comunismo o barbarie. Questa alternativa prese forma con la Prima Guerra Mondiale, che scoppiò nel 1914 e causò 20 milioni di morti, 20 milioni di invalidi e, nel caos della guerra, la pandemia di influenza spagnola che uccise oltre 50 milioni di persone.

Volantino sulle lotte in Francia

12a manifestazione contro la riforma delle pensioni: come abbiamo vinto nel 2006?

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Aprile, 2023 - 20:28

Oggi siamo di nuovo in piazza per la XII giornata di manifestazioni contro la riforma delle pensioni. Ogni volta siamo in milioni a rivoltarci contro questo attacco, a rifiutare la degradazione continua delle nostre condizioni di vita e di lavoro, a sostenerci reciprocamente, a lottare insieme.

Lavoratori, disoccupati, studenti e pensionati, possiamo essere fieri di questa lotta collettiva, di questa lotta per la dignità, di questa solidarietà che ci unisce.

Scioperi, manifestazioni, articolo 49.3… E ora?

Published by: RivoluzioneInternazionale
27 Marzo, 2023 - 18:12

Non è un 49.3 che ci piegherà!”

Francia: movimento contro la "riforma" delle pensioni

Essere numerosi non basta, dobbiamo anche prendere in mano le nostre lotte

Published by: RivoluzioneInternazionale
10 Febbraio, 2023 - 22:45

Volantino distribuito dalla CCI in occasione delle recenti manifestazioni di massa in Francia

Gli anni 20 del 21° secolo

L’accelerazione della decomposizione capitalista pone apertamente la questione della distruzione dell’umanità

Published by: RivoluzioneInternazionale
14 Gennaio, 2023 - 23:21

La guerra in Ucraina non è un fulmine a ciel sereno.

Marxismo ed ecologia: critica al “comunismo della decrescita” di Saito

Published by: RivoluzioneInternazionale
20 Maggio, 2024 - 19:17

Negli ultimi decenni è diventato chiaro che il capitalismo rappresenta una grave minaccia per le condizioni naturali che costituiscono la base dell’esistenza umana. Le principali frazioni della classe dominante sono ora costrette a riconoscere la gravità della crisi ambientale e anche il suo legame con altre espressioni di una società capitalista in declino, in particolare la corsa sfrenata al militarismo e alla guerra[1].

"Assicurare la pace preparandosi alla guerra". Nuove campagne guerrafondaie per la guerra imperialista

Published by: RivoluzioneInternazionale
7 Maggio, 2024 - 09:57

Dopo il barbaro scatenamento del conflitto in Ucraina e il suo degrado in una terribile guerra di posizione, i massacri in Israele e Gaza e le minacce di conflagrazione in Medio Oriente attraverso un conflitto diretto tra Israele e Iran, le tensioni intorno a Taiwan, gli appetiti incontrollabili delle nazioni portano i politici borghesi a fingere di "scoprire" che il vecchio mondo capitalista è un sinistro campo in cui regna il tutti contro tutti.

Polemica con “Il Partito Comunista”: un intervento opportunista nella lotta operaia negli Stati Uniti

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Febbraio, 2024 - 12:26

Dall’estate del 2022, l’intervento dei rivoluzionari nelle lotte della classe operaia è diventato una prospettiva sempre più concreta perché, dopo tre o quattro decenni di profondo declino della combattività e della coscienza di classe, il proletariato ha finalmente sollevato di nuovo la testa. La ripresa delle lotte, iniziata con “l’estate del malcontento” in Gran Bretagna, è stata seguita da scioperi, manifestazioni e varie proteste operaie in numerosi altri paesi, compresi gli Stati Uniti[1].

La lotta della CCI contro l’opportunismo e il parassitismo

Published by: RivoluzioneInternazionale
30 Gennaio, 2024 - 13:29

Di fronte al crescente pericolo che l’opportunismo rappresenta in seno al campo proletario, la CCI è intervenuta diverse volte nella sua stampa[1] e ha organizzato diverse discussioni con i suoi contatti e simpatizzanti stretti. Se questa lotta può sembrare, a prima vista, episodica o secondaria, la storia del movimento operaio, a partire dalla lotta determinata di Marx ed Engels (già definita “polemiche da comari” all’epoca), ha ampiamente dimostrato che non è così.

Anche in l'Italia la lotta è davanti a noi

Published by: RivoluzioneInternazionale
11 Gennaio, 2024 - 07:51

Oggi la barbarie della guerra infuria nella Striscia di Gaza e continua in Ucraina.  Continua anche la crisi ecologica, con nuovi record quest'anno in termini di consumo di combustibili fossili, nonostante tutti i discorsi di tutti gli Stati. Questi sono tutti sintomi e l'ennesima illustrazione della dinamica mortale in cui il capitalismo sta affondando la società e minacciando la vita di tutta l'umanità!

Colpi di Stato nel Sahel: un ulteriore passo avanti nel caos e nella destabilizzazione

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Dicembre, 2023 - 11:42

Dal 2020 si sono susseguiti colpi di Stato nell’Africa occidentale e centrale, dalla Guinea al Gabon passando per il Mali, il Burkina Faso e il Niger. Per non parlare dei “colpi di Stato costituzionali” avvenuti anche in Costa d’Avorio e in Ciad.

Una regione ancora più instabile

Omaggio al nostro compagno Antonio

Published by: RivoluzioneInternazionale
1 Settembre, 2023 - 19:43

Il nostro compagno Antonio ci ha lasciato questa primavera, alla vigilia del 25° Congresso internazionale della CCI. Antonio era uno dei vecchi militanti fondatori di Révolution Internationale (RI, sezione della CCI in Francia) ancora presenti nell’organizzazione. Il congresso gli ha tributato un primo omaggio, sottolineando in particolare “il suo coraggio e la sua modestia”, caratteristica tanto della sua vita personale che di militante.

L’influenza del Maggio ’68 e della Sinistra Comunista

Bollettino di discussione di Gruppi della Sinistra Comunista, Primavera 2023

Published by: RivoluzioneInternazionale
18 Aprile, 2023 - 13:48

Nel bel mezzo del massacro della Prima Guerra Mondiale, molto prima che grandi masse di lavoratori si riunissero nelle strade per protestare contro la guerra, un piccolo ma determinato numero di internazionalisti si era riunito nel villaggio svizzero di Zimmerwald nel settembre del 1915 per difendere l'internazionalismo e per difendere l'unificazione dei lavoratori in tutto il mondo, rifiutando le illusioni pacifiste e opponendosi ai vari fronti dell'imperialismo.

25° Congresso Internazionale della CCI

Rivoluzione internazionale o distruzione dell'umanità: la responsabilità cruciale delle organizzazioni rivoluzionarie

Published by: RivoluzioneInternazionale
20 Luglio, 2023 - 18:36

La scorsa primavera la CCI ha tenuto il suo 25° Congresso internazionale. Vera e propria assemblea generale, il Congresso è un momento privilegiato nella vita della nostra organizzazione; è la massima espressione del carattere centralizzato e internazionale della CCI. Il Congresso permette a tutta la nostra organizzazione, nel suo insieme, di discutere, chiarire e orientarsi. È il nostro organo sovrano. In quanto tale, i suoi compiti sono

Rapporto sulla decomposizione (attualizzazione delle Tesi sulla decomposizione)

Published by: RivoluzioneInternazionale
25 Ottobre, 2023 - 02:51

La CCI ha adottato nel maggio 1990 delle tesi intitolate "La decomposizione, fase ultima della decadenza capitalista", che presentavano la nostra analisi globale della situazione mondiale durante e dopo il crollo del blocco imperialista dell'Est, fine 1989. L'idea centrale di queste tesi, come ne indica il titolo, era che la decadenza del modo di produzione capitalista, iniziata con la prima guerra mondiale, era entrata in una nuova fase della sua evoluzione, quella dominata dalla decomposizione generalizzata della società.

Rapporto sulla lotta di classe per il 25° Congresso della CCI

Published by: RivoluzioneInternazionale
25 Ottobre, 2023 - 02:32

A partire da una terribile pandemia, gli anni ’20 del 21° secolo hanno ricordato concretamente l’unica alternativa esistente: rivoluzione proletaria o distruzione dell’umanità.

Rapporto sulla crisi economica, gennaio 2023

Published by: RivoluzioneInternazionale
23 Settembre, 2023 - 21:21

La risoluzione adottata dal 24° Congresso CCI (2021, Rivista Internazionale n.36) ha fornito un quadro adeguato per orientare l’organizzazione sul piano dell’evoluzione della crisi economica.

Risoluzione sulla situazione internazionale, maggio 2023

Published by: RivoluzioneInternazionale
15 Agosto, 2023 - 10:24

1. Preambolo

Rapporto sulle tensioni imperialiste, maggio 2023

Published by: RivoluzioneInternazionale
28 Luglio, 2023 - 20:09

Avere un'analisi precisa della situazione storica e delle prospettive che ne derivano è una delle principali responsabilità delle organizzazioni rivoluzionarie, per fornire un quadro solido al loro intervento nella classe e per proporre alla classe orientamenti precisi per comprendere le dinamiche del capitalismo o le azioni e le manovre della borghesia.

lotta di classe

La lotta è davanti a noi

Published by: RivoluzioneInternazionale
22 Settembre, 2023 - 18:10

La lotta è davanti a noi!

Dalle nostre riunioni pubbliche

Perché la CCI parla di “rottura” nella dinamica della lotta di classe?

Published by: RivoluzioneInternazionale
28 Luglio, 2023 - 00:09

Lo scorso maggio, la CCI ha organizzato incontri pubblici in vari paesi sul tema: “Gran Bretagna, Francia, Germania, Spagna, Messico, Cina... Andare oltre il 1968”. L'obiettivo era quello di comprendere meglio il significato politico, globale e storico di queste lotte, le prospettive che esse offrono, ma anche le principali debolezze che la classe operaia dovrà superare per assumere le dimensioni economiche e politiche della sua lotta.

Bilancio delle discussioni nelle assemblee pubbliche della CCI

La risposta della classe operaia all'accelerazione della barbarie

Published by: RivoluzioneInternazionale
17 Maggio, 2023 - 20:50

Guerra, pandemia, disastro ecologico, caos economico, carestia: nei primi anni del 2020, tutti questi prodotti di un sistema in decadenza si sono intensificati e hanno agito l'uno sull'altro, lasciando pochi dubbi sul fatto che il capitalismo stia spirando verso la distruzione. Ma in contrapposizione al senso di sventura e di disperazione che pervade la società, nel giugno 2022, il proletariato più antico del mondo ha acceso il fuoco della lotta di classe internazionale.

Volantino internazionale

Regno Unito, Francia, Spagna, Germania, Messico, Cina... Ovunque la stessa domanda: Come sviluppare la lotta? Come far indietreggiare i governi?

Published by: RivoluzioneInternazionale
6 Marzo, 2023 - 19:14

Scioperi generali e grandi manifestazioni il 7 marzo in Francia, l'8 marzo in Italia, l'11 marzo nel Regno Unito. Ovunque, la rabbia cresce e si diffonde.

Crisi economica in Gran Bretagna

La borghesia non ha altre alternative all'austerità e ad attacchi sempre più brutali

Published by: RivoluzioneInternazionale
5 Marzo, 2023 - 19:13

Bambini piccoli che muoiono di freddo nelle case umide, scolari che fingono di mangiare da cestini vuoti: queste sono tra le illustrazioni più parlanti della "crisi del costo della vita" che, da quando è esplosa nel 2021, sta colpendo la classe operaia. La crescita dei prezzi dei generi alimentari, l'aumento vertiginoso dei costi del gas e dell'elettricità sono una realtà concreta per milioni di lavoratori.

Parassitismo politico

Attaccare la CCI: la ragion d'essere del GIGC

Published by: RivoluzioneInternazionale
10 Febbraio, 2023 - 22:24

Per una volta, ringraziamo il GIGC per averci dato l'occasione di ricordare cosa è veramente questo gruppo. A tal fine, riproduciamo qui di seguito (per intero, comprese le note a piè di pagina) il loro piccolo articolo che, a quanto risulta dal titolo, avrebbe dovuto segnalare la nostra impasse e le nostre contraddizioni sulla questione del parassitismo. E per i nostri lettori, rispondiamo subito dopo.

Crisi sanitaria, stagnazione economica, pressione imperialista...

La borghesia cinese in subbuglio

Published by: RivoluzioneInternazionale
18 Febbraio, 2023 - 22:21

Mentre due anni fa molti osservatori sostenevano che la Cina fosse la grande vincitrice della crisi Covid, gli eventi recenti sottolineano che essa si trova invece a dover affrontare la persistenza della pandemia, un significativo rallentamento della crescita economica, la bolla immobiliare, maggiori ostacoli allo sviluppo della "Nuova Via della Seta", la forte pressione imperialista degli Stati Uniti: in breve, la prospettiva di grandi turbolenze.

Terremoto in Turchia e in Siria

Un disastro il cui nome è capitalismo. Solo la solidarietà di classe proletaria può salvarci!

Published by: RivoluzioneInternazionale
8 Febbraio, 2023 - 21:00

Pubblichiamo qui una dichiarazione di alcuni compagni turchi sul terremoto che ha colpito la Turchia e la Siria. Salutiamo la rapida risposta dei compagni a questi terribili eventi. Come si evince dalla dichiarazione, questa catastrofe "naturale" è stata resa molto più letale dalle insensibili esigenze del profitto e della concorrenza capitalista.