Lotte parziali

Le lotte per la liberazione "parziale" sotto il capitalismo sono impossibili. Solo la creazione della società comunista può mettere fine alle condizioni che causano l'oppressione delle donne, delle minoranze, o dei popoli. Con la divisione della classe operaia, "le lotte parziali" servono solo a continuare la sopravvivenza del capitalismo.

“Matrimonio per tutti”: solo la società comunista può mettere fine alle discriminazioni sessuali

Annunciando l’adozione di una legge che autorizza il matrimonio omosessuale, il governo francese ha scatenato, come è capitato in tutti i paesi che hanno seguito la stessa strada, una serie di mobilitazioni e di dibattiti mediatici dove ciascuno ha dovuto scegliere da che parte stare: pro o contro il “matrimonio gay”. Anche in Italia questa questione suscita un certo interesse e spesso viene usata per creare divisioni e falsi schieramenti. Per questo abbiamo tradotto il seguente articolo scritto dai nostri compagni in Francia.

La condizione della donna nel XXI secolo

La condizione della donna nel ventunesimo secolo”: perché un titolo del genere, perché affrontare questo argomento? Non è anacronistico o sorpassato? Dopo tutto, non siamo nel 2012? I diritti delle donne alla parità non sono riconosciuti in Italia e in una moltitudine di convenzioni e dichiarazioni in tutto il mondo?

La libertà sessuale è impossibile nel capitalismo

Pubblichiamo qui un articolo scritto da uno dei nostri contatti in collaborazione con dei militanti della CCI. Vogliamo salutare la volontà del compagno di contribuire alle discussioni in corso e alla chiarificazione di una delle questioni sociali più scottanti del nostro tempo - i “diritti” dei gay – da un punto di vista di classe. Vogliamo anche esprimere la nostra opinione su ciò che il compagno ha voluto focalizzare scrivendo questo articolo. Noi pensiamo che sia vivificante abbordare la questione dal punto di vista delle emozioni umane. Siamo anche d’accordo con la comprensione e gli argomenti politici del compagno. Cogliamo l’occasione per invitare tutti i nostri contatti a collaborare con la CCI per scrivere su delle questioni che favoriscano la chiarificazione e l’emancipazione del pensiero della classe operaia.

Da Riunione pubblica CCI: Perché l’umanità può contare solo sulla lotta della classe operaia? E come possiamo riconoscerla?

Se è vero che esistono tantissime contraddizioni e sofferenze nella società in cui viviamo, la soluzione all’insieme di queste contraddizioni non potrà venire da una serie di lotte parcellari e specifiche e/o da una iniziativa popolare, ma dalla risposta dell’unica classe che ha in mano le sorti dell’umanità, la classe operaia. E’ per questo che è della più grande importanza saper riconoscere e distinguere le lotte che si pongono da un punto di vista genuinamente di classe da quelle che viceversa, nonostante la buona fede di chi le promuove, si pongono sul piano dell’interclassismo e partono dall’accettazione dello status quo.
Abbonamento a RSS - Lotte parziali