Seconda Internazionale

Seconda Internazionale

Nata dal raggruppamento di differenti partiti socialisti riemersi dopo il periodo controrivoluzionario seguito alla comune di Parigi, la Seconda Internazionale è stata formata essenzialmente da correnti marxiste, e ha visto una accanita lotta, negli anni in cui maturò la Prima Guerra Mondiale, tra la sua ala sinistra internazionalista e gli opportunisti. La vittoria dell'opportunismo condusse al definitivo tradimento della Seconda Internazionale nel 1914.

Il partito e il suo rapporto con la classe

1. La questione del Partito Comunista e dei suoi rapporti con la classe deve essere affrontata nel quadro dei nostri testi di base sulla funzione dell’organizzazione dei rivoluzionari ed in coerenza con questa visione. Il Partito Comunista è una parte della classe, un organismo che essa produce nel proprio movimento come strumento per lo sviluppo della sua lotta storica fino alla vittoria.

Note sullo sciopero di massa

L'ondata di scioperi in Polonia durante l'estate del 1980 é stata giustamente definita come un classico esempio dello sciopero di massa analizzato da Rosa Luxemburg nel 1906.  Una così chiara correlazione tra il recente movimento operaio polacco e gli eventi descritti dalla Luxemburg in "Sciopero di massa, partiti e sindacati" 75 anni fa costringe i rivoluzionari a ribadire la validità della sua analisi e la sua applicabilità all'attuale lotta di classe.
Abbonamento a RSS - Seconda Internazionale