Argentina

Argentina

Ondata di scioperi in Argentina: IL PROLETARIATO SI ESPRIME SUL SUO TERRENO DI CLASSE

Tutto ciò che racconta il governo del presidente argentino Kirschner sulla "fantastica ripresa " dell'economia argentina dopo il crollo del 2001, è solamente una frottola. La realtà subita quotidianamente dai lavoratori e dall'immensa maggioranza della popolazione è sempre più opprimente. Alcune cifre possono dimostrarla: la popolazione che vive sotto la soglia di povertà è passata dal 5% nel 1976 al 50% nel 2004. La carestia, limitata fin là alle province del Nord, Tucumán o Salta, dove l' 80% dei bambini soffrono di malnutrizione cronica, invade oramai le zone povere della spaventosa cintura di bidonville del sud di Buenos Aires.

Geografiche: 

Patrimonio della Sinistra Comunista: 

Riunione pubblica a Buenos Aires: a che sta la lotta di classe oggi?

Il 5 novembre scorso grazie al sostegno dei militanti del NCI d’Argentina, la CCI ha tenuto una riunione pubblica a Florencio Valera, periferia di Buenos Aires. Il tema era sull’evoluzione della lotta di classe a livello mondiale. Come alla precedente riunione pubblica di agosto, l’introduzione è stata volutamente breve per permettere alla discussione di svilupparsi il più possibile.

Vita della CCI: 

Geografiche: 

Patrimonio della Sinistra Comunista: 

Correnti politiche e riferimenti: 

Sviluppo della coscienza e dell' organizzazione proletaria: 

Dichiarazione del Nùcleo Comunista Internacional a proposito delle dichiarazioni del “Circulo de Comunistas Internacionalista

l NCI ha preso conoscenza delle tre “dichiarazioni” del “Circulo de Comunistas Internacionalistas” del 2 ottobre, 12 ottobre e 21 ottobre. Il NCI dichiara solennemente che il contenuto di queste dichiarazioni è una sequela di menzogne e di calunnie vergognose lanciate contro la CCI.

Geografiche: 

Correnti politiche e riferimenti: 

Riunione pubblica della CCI a Buenos Aires Un luogo di dibattito proletario

Pubblichiamo una sintesi della riunione pubblica che la CCI ha potuto tenere a Buenos Aires nell'agosto 2004 grazie al NCI (Nucleo di Comunisti Internazionalisti) d'Argentina di cui abbiamo pubblicato parecchi contributi nella nostra stampa. Malgrado le loro deboli forze e le condizioni estremamente difficili in cui si trovano, questi compagni si sono implicati attivamente nel dibattito per difendere le posizioni di base del campo proletario.

Vita della CCI: 

Geografiche: 

Correnti politiche e riferimenti: 

“Circolo di Comunisti Internazionalisti” (Argentina): Impostura o realtà?

In poco meno di un mese è apparso con gran frastuono un “Circulo de Comunistas Internacionalistas” (“Circolo di Comunisti Internazionalisti”) in Argentina al quale ha fatto ampia pubblicità la banda di mascalzoni chiamata FICCI e, disgraziatamente, anche un gruppo della Sinistra Comunista, il BIPR.

Geografiche: 

Correnti politiche e riferimenti: 

Ultime notizie dall’Argentina . IL NCI NON HA ROTTO CON LA CCI!

Recentemente la CCI ha inviato una delegazione in Argentina. Essa è stata accolta molto calorosamente dai membri del NCI che ci hanno confidato che avevano un solo timore: che la CCI cambiasse idea e che li abbandonasse rinunciando a questo viaggio!
Nel corso di questo nuovo soggiorno i compagni del NCI hanno preso la decisione di inviare per posta tradizionale la loro Dichiarazione del 27 ottobre (pubblicata in questo stesso numero) a tutte le sezioni del BIPR e agli altri gruppi della Sinistra Comunista allo scopo di ristabilire la verità: contrariamente alle false informazioni fatte circolare dal BIPR (in particolare nella sua stampa in italiano), il NCI non ha rotto con la CCI!

Geografiche: 

Correnti politiche e riferimenti: 

Presentazione della Dichiarazione del Nucleo Comunista Internacional (NCI) del 27 ottobre 2004

Pubblichiamo qui di seguito una Dichiarazione del “Nucleo Comunista Internacional” (NCI) d’Argentina nella quale questo prende posizione sulle tre dichiarazioni del “Circulo de Comunistas Internacionalistas” che costituiscono un violento attacco contro la CCI (). Come si può leggere in questo testo “Il NCI dichiara solennemente che il contenuto di queste dichiarazioni (del “Circulo”) è una sequela di menzogne e di calunnie vergognose lanciate contro la CCI”. Nella misura in cui questo “Circulo” si presenta sul suo sito web come il “continuatore del NCI”, andiamo a vedere brevemente quale legame esiste realmente tra l’uno e l’altro.

Quale legame tra il “Circulo” e il NCI?

Geografiche: 

Correnti politiche e riferimenti: 

Rivolte “popolari” in Argentina: Solo l'affermazione del proletariato sul suo terreno di classe può fare arretrare la borgh

Gli avvenimenti che si sono svolti in Argentina da dicembre 2001 a febbraio 2002 hanno suscitato un grande interesse tra gli elementi politicizzati del mondo intero. Discussioni e riflessioni hanno avuto luogo un po’ dovunque tra gli operai combattivi sul posto di lavoro. Certi gruppi trotzkisti hanno parlato finanche di “inizio della rivoluzione”.

Nel campo della Sinistra comunista, il BIPR ha dedicato numerosi articoli a questi avvenimenti e ha affermato, in una dichiarazione che: “In Argentina, i danni dovuti alla crisi economica hanno messo in moto un proletariato forte e determinato sul terreno della lotta e dell'auto-organizzazione, proprio ad esprimere una rottura di classe” (1)


Geografiche: 

Correnti politiche e riferimenti: 

Abbonamento a RSS - Argentina