Giornata di incontro a Napoli per ritrovarsi e discutere insieme

Il 19 aprile scorso si è tenuta a
Napoli una giornata di discussione tra compagni animati dall’esigenza di
confrontarsi su questioni di fondo.

Questa iniziativa è
stata promossa dalla CCI sulla base di esperienze analoghe promosse a Londra, a
Bruxelles ed a Marsiglia

[1]


con l’intento di creare un luogo di incontro e di confronto per tutti quelli
che avvertono la necessità di chiarirsi le idee su questa società e sui
numerosi problemi che premono sull’insieme dei proletari e sulla nuova
generazione. Avere la possibilità di ritrovarsi per discutere in un
clima aperto, fraterno, dove è possibile esprimere i propri dubbi, le proprie
preoccupazioni, ma anche la propria voglia di reagire di fronte allo sfacelo in
cui si è costretti a vivere, è particolarmente importante oggi dove la nuova
fase di ripresa della lotta di classe si manifesta non solo con la lotta aperta
in vari paesi

[2]

, ma soprattutto con
l’emergere di una riflessione su quello che è questo mondo, in particolare su
quale futuro ci aspetta, su quale potrebbe essere una prospettiva diversa.

La partecipazione dei
compagni intervenuti è stata convinta e piena di entusiasmo. Diversi di loro
hanno anche partecipato a tutta la fase preparatoria, ad esempio cercando la
sala per la riunione, organizzando il buffet per il pranzo, preparando le
introduzioni sui due temi, o assumendosi specifici compiti durante la riunione,
come la preparazione delle conclusioni delle discussioni svolte sui due singoli
temi. Tutti i compagni intervenuti hanno contribuito alle spese e,
naturalmente, hanno partecipato attivamente al dibattito. La CCI ha messo a
disposizione la sua esperienza politica ed organizzativa affinché la
discussione potesse svilupparsi pienamente ed in maniera fruttuosa senza
trascurare al contempo dei momenti conviviali per permettere ai diversi
compagni di conoscersi.

I temi che i compagni, attraverso un sondaggio preventivo, hanno scelto
di discutere, sono i seguenti:

  • Quale futuro ci riserva questa società?
    Esiste un’alternativa? E quale?
  • Che significa oggi classe operaia? Ha ancora un senso parlare di
    proletariato? E chi vi appartiene?

Sarebbe difficile riportare per intero il dibattito. Ci
limiteremo dunque a sintetizzare gli elementi essenziali emersi sui due temi in
discussione, accludendo ovviamente le presentazioni delle due singole
presentazioni. Aggiungeremo dunque un contributo di un compagno su una
questione specifica che è sorta nella discussione a proposito del
“microcredito” e un bilancio personale dello stesso compagno sulla riunione.
Accludiamo infine una lettera della CCI inviata ai compagni che hanno
partecipato alla riunione del 19 aprile che, per i suoi contenuti, è valida per
tutti i compagni.

In conclusione l’elenco del materiale che pubblichiamo è
il seguente:

  • Giornata
    di incontro a Napoli per ritrovarsi e discutere insieme: la discussione

  • Quale futuro ci riserva questa società? Esiste
    un´alternativa? E quale?

  • Che significa oggi
    classe operaia? Ha ancora un senso parlare di proletariato? E chi vi
    appartiene?

  • Appunti sulla
    questione del microprestito

  • Bilancio
    di un compagno che ha partecipato alla giornata di discussione

  • La CCI ai compagni che hanno partecipato alla
    giornata di discussione del 19 aprile 2008.


[1]

Vedi sul nostro sito web gli articoli: WR Day of Study: Presentations and
discussions”, Journée d'étude
du CCI en Grande-Bretagne: un débat vivant et fraternel, Journée de
rencontre et de discussion avec le CCI d'août 2007: chercher ensemble une
alternative pour cette société agonisante e Journée de
discussion à Marseille: un débat ouvert et fraternel sur un autre monde est-il possible?

[2]

I
compagni possono trovare sulle diverse pagine del nostro sito numerosi articoli
sulle lotte nel mondo.

Vita della CCI: 

Sviluppo della coscienza e dell' organizzazione proletaria: